Guida completa su Media Buying nel 2021

Fai la tua pianificazione media con una buona agenzia

Trova la mia agenzia

Ci vogliono 3 min. 100% gratuito

HomeMedia Planning

Nel mondo digitale e iperconnesso di oggi, i media sono diventati una parte essenziale delle aziende in tutti i settori di attività. Assicurano la loro vitalità e il loro sviluppo, permettono loro di ampliare la consapevolezza del loro marchio e di aumentare la loro visibilità o il loro tasso di conversione. Mantenere le attività di marketing e condividerle attraverso i contenuti dei media è di vitale importanza per un'azienda. Per mantenere una presenza regolare sui media, ma anche per potenziare i vari obiettivi di marketing dell'azienda, è essenziale pensare alla pianificazione dei media.

Sortlist ti aiuta a trovare la tua agenzia di media planning in pochi minuti.

Cos'è la pianificazione dei media?

Prima di pubblicare o trasmettere contenuti sui media, un'azienda deve prima definire come, quando, perché e dove condividere le informazioni. La risposta a queste domande sarà ottenuta attraverso l'istituzione di un piano mediatico. È il media planner che si occupa di questo compito.

La pianificazione dei media è anche chiamata strategia di pianificazione dei media. È l'insieme dei processi che determinano quali contenuti saranno condivisi su quali media, quando e attraverso quale mezzo. Questa missione si svolge secondo piani e criteri precisi.

Qual è la differenza tra una strategia mediatica e la pianificazione dei media?

Spesso c'è confusione tra la strategia dei media e la pianificazione dei media. Anche se entrambi fanno parte della strategia di comunicazione, sono completamente diversi.

La strategia dei media

Questo è il processo il cui obiettivo principale è definire tutte le azioni necessarie per il buon funzionamento della comunicazione e la trasmissione del messaggio. La strategia di comunicazione include diversi punti tra cui :

  • Analisi di mercato.
  • Definizione degli obiettivi.
  • Scelta del pubblico di riferimento.
  • Attuazione dell'asse di comunicazione.
  • Stabilire il budget della campagna.

Si noti che la strategia mediatica è più o meno l'equivalente del piano di comunicazione.

Pianificazione dei media

La pianificazione dei media ha luogo dopo che la strategia dei media è stata sviluppata. La pianificazione del contenuto dei media è possibile solo quando tutto è a posto e convalidato.

Per un uso efficiente dei media nella vita aziendale, è necessario effettuare una pianificazione dei media. Potete affidare questo compito a una delle agenzie media di Sortlist, che hanno realizzato le campagne mediatiche per il Paris Air Show o i Vini della Provenza, o hanno svolto le azioni di relazioni stampa per grandi strutture.

Un piccolo promemoria: cosa sono i media?

Se si cerca la definizione di media in un'enciclopedia, Larousse definisce il termine come segue: "Un processo che permette la distribuzione, la diffusione o la comunicazione di opere, documenti o messaggi sonori o audiovisivi (stampa, cinema, manifesto, radio e televisione, videografia, televisione via cavo, telematica, telecomunicazioni). Il medium è quindi il supporto che assicura il trasferimento di informazioni a un gruppo o a un individuo da un punto a un altro. Permette quindi la comunicazione a distanza. Si noti che c'è una comunicazione mediatica e non mediatica.

Quali sono i diversi canali mediatici?

Media tradizionali

Conosciuti anche come "mass media", i media tradizionali mirano a trasmettere il messaggio a un pubblico molto ampio. Essi sono :

  • Media stampati e riviste.
  • La radio.
  • Televisione.
  • Pubblicità fuori casa.

I media web

I media web sono nati con l'avvento di Internet. Hanno ormai invaso i nostri quotidiani e stanno prendendo il sopravvento sui media tradizionali. La loro particolarità? Sono interamente in forma digitale. Essi sono:

  • La stampa online.
  • Media sociali (blog, forum, reti sociali, ecc.).

Cos'è la comunicazione off-media?

È quando il marketing viene fatto senza l'intermediario dei media. Ecco alcuni esempi:

  • Eventi: fiere, conferenze, formazione, street marketing, ecc.
  • Promozioni.
  • Sponsorizzazione, patrocinio e sponsorizzazione.
  • Relazioni con la stampa.
  • Campagne di emailing e newsletter.
  • Sito web.
  • Applicazioni mobili.

Si affidi a Sortlist per trovare la migliore agenzia di pianificazione dei media.

Perché fare la pianificazione dei media?

Ci sono diversi vantaggi nella pianificazione dei media all'interno della vostra azienda. Questo processo è generalmente utilizzato per scopi di marketing ed è principalmente utilizzato nel contesto di campagne pubblicitarie. Infatti, l'attento sviluppo di un piano media permette di realizzare la campagna pubblicitaria, perché permette di fare le scelte migliori per raggiungere i vostri obiettivi. Quali sono gli altri vantaggi di un media planning?

Conoscenza del pubblico

La scelta del pubblico di riferimento è uno dei passi principali durante lo sviluppo del piano di comunicazione della vostra azienda. È anche un passo essenziale durante la definizione del vostro piano media.

Studiate attentamente il vostro pubblico di riferimento in modo da avere dati più precisi sui vostri consumatori. Questo è un modo efficace per riempire il calendario della tua campagna pubblicitaria e scrivere il tuo futuro contenuto mediatico.

Anticipazione di fronte alla concorrenza

Quando si elabora un piano mediatico, è necessario effettuare un controllo della concorrenza. Questo richiede la raccolta di informazioni sulle ultime pubblicazioni mediatiche dei vostri concorrenti: messaggio trasmesso in uno spot televisivo, informazioni condivise sui social network, foto usate sui cartelloni, ecc.

Questo vi permetterà di proporre idee a cui i vostri concorrenti non hanno ancora pensato. È un buon modo per precederli e aumentare così la notorietà della tua azienda.

Rimanere aggiornati con le ultime tendenze dei media sul mercato

Le tendenze dei media cambiano spesso, a seconda degli eventi attuali e del contesto nazionale o internazionale. L'attuazione del piano dei media si baserà su questi. Bisogna quindi tenersi al passo con l'attualità per sapere su quale canale e su quale tipo di mezzo si sta facendo la comunicazione in un dato momento.

Se pubblichi un contenuto mediatico legato a una notizia recente che ha fatto scalpore, attirerai più mondi creando un buzz marketing o viral marketing. Questa è una grande strategia che moltiplicherà i visitatori del tuo sito web o delle tue reti sociali e aumenterà i tuoi obiettivi di marketing.

Migliore conoscenza dell'attività mediatica della sua azienda

Con un piano media, saprete come gestire la vita mediatica della vostra azienda. Infatti, il media planning permette di ottenere un'analisi dei momenti favorevoli per una diffusione efficace sui media. Questa strategia vi aiuterà a prendere le migliori decisioni per quanto riguarda le ore di comunicazione, i supporti di trasmissione adatti al vostro target e a proporre i messaggi più suggestivi.

Un budget ben definito per la diffusione dei media

Il piano mediatico vi permetterà di determinare tutte le alternative possibili per parlare della vostra campagna mediatica. Con un piano mediatico, deciderete se diffondere le vostre informazioni sui giornali, in TV, alla radio, sui social media o su tutti i media insieme.

Ogni piattaforma mediatica ha il suo prezzo di distribuzione. Oggi, sembra che la trasmissione di contenuti sui media web rimanga la più interessante per i loro ottimi risultati, che però non costano così tanto.

Grazie a un'agenzia trovata su Sortlist, approfittate di tutti questi vantaggi della pianificazione dei media.

Come fare un buon piano mediatico?

La definizione del piano media si basa sull'implementazione della strategia di marketing e sull'elaborazione del piano di comunicazione. Dovrete passare attraverso diversi passaggi prima di ottenere un palinsesto mediatico che soddisfi perfettamente le vostre aspettative.

Ricerche di mercato

Le azioni svolte durante questo processo sono: lo studio delle tendenze del mercato e la definizione dei potenziali clienti.

Tenersi al passo con le ultime tendenze vi aiuterà a sapere quale dovrebbe essere la prossima campagna e come realizzarla.

Una volta definito il progetto, potrete definire la personalità dei vostri consumatori. Quale sarà la loro età? Il loro sesso? La loro posizione geografica? Il loro tenore di vita? Ecc. Tutti questi criteri aiuteranno a guidare i prossimi passi.

Definizione degli obiettivi

Sapere quale sarà lo scopo del piano mediatico aiuta a preparare meglio la strategia di comunicazione e a stabilire il calendario delle uscite. Il tuo obiettivo deve rispettare il metodo SMART: specifico, misurabile, raggiungibile, realistico e basato sul tempo. Alcuni esempi di obiettivi possibili sono i seguenti:

  • Miglioramento della consapevolezza del marchio.
  • Sviluppo della presenza nei media.
  • Moltiplicazione dei visitatori del sito web.
  • Promozione di un prodotto.
  • Presentazione di un nuovo prodotto.
  • Sviluppo della comunità.
  • Scambio tra i membri della comunità.
  • Acquisizione di piombo.

Gli obiettivi di un piano mediatico non sono quindi necessariamente di natura commerciale. Possono essere giocosi, partecipativi, ecc.

Pensare al messaggio da trasmettere

Questo passo è possibile solo dopo aver definito il target e gli obiettivi. Questo è il momento di proporre testi o messe in scena del messaggio che volete trasmettere. Saranno necessarie diverse proposte, in modo che il project manager possa fare le scelte migliori.

Scelta dei media e dei supporti

Il processo decisionale dipenderà dai criteri identificati durante la definizione del target e dal messaggio da trasmettere.

Scelta dei media

Radio

È il mezzo ideale per brevi messaggi di marketing. Le informazioni saranno emesse attraverso annunci o flash tra le trasmissioni. Trasmettendo alla radio, raggiungerete un vasto pubblico e vi rivolgerete soprattutto alla classe media. Avete anche la possibilità di trasmettere diversi messaggi in momenti diversi. La radio permette di trasmettere a lungo raggio a un costo interessante.

Televisione

È probabile che una campagna televisiva sia trasmessa a un pubblico molto ampio. La televisione è l'ideale se volete suscitare emozioni nei vostri clienti perché userete contenuti visivi e uditivi. Di tutti i media, la TV è ancora il più conveniente per trasmettere un messaggio, poiché è accessibile alla maggior parte delle famiglie. È anche efficace perché permette la trasmissione di messaggi misti di una certa durata in diversi momenti di vostra scelta.

Visualizza

Relativamente poche aziende optano per l'OOH a causa delle limitate possibilità che offre. Affinché il messaggio sul cartello sia trasmesso correttamente, deve essere in una posizione che possa essere facilmente vista dai potenziali clienti. Il display ha uno spazio limitato per il messaggio. Dovrebbe quindi essere chiaro e conciso, ma incisivo. Questo mezzo rimane anche meno apprezzato, poiché si rivolge solo a persone che possono leggere e capire la lingua del messaggio, mentre il costo della trasmissione è abbastanza costoso.

Premere

La stampa è un potente mezzo di comunicazione nel mondo degli affari. Far arrivare il proprio messaggio su un giornale o una rivista significa dare la massima quantità di informazioni al pubblico. Infatti, la stampa permette di scrivere messaggi molto dettagliati. Il piccolo problema di questo mezzo è che richiede l'alfabetizzazione del pubblico.

Scelta dei media

Il media è lo strumento/mezzo che verrà utilizzato per contenere il messaggio da trasmettere. Anche qui, diversi criteri devono essere presi in considerazione nella scelta del mezzo di comunicazione più adatto.

Suono

Più specificamente, si tratta di registrazione audio. Il suono è destinato alla trasmissione radiofonica.

Immagini e foto

Un messaggio con un mezzo visivo ha più impatto di un messaggio senza. I clienti sono effettivamente più reattivi al visivo che al testuale. Le immagini e le foto sono ideali per i social media e i display.

Video

Questa può essere un'intervista filmata o una video conferenza. Proprio come le immagini, il video ti aiuta a raggiungere il tuo obiettivo perché rende i clienti più reattivi. Rispetto agli altri media, il video è il più costoso. Ma in vista dei possibili risultati, ne vale la pena.

Podcasts

Se cercate in un'enciclopedia Larousse, troverete la seguente definizione di podcast: "Un programma radiofonico o televisivo che un utente di Internet può scaricare e trasferire su un lettore di musica digitale; file corrispondente".

In realtà, il podcast è molto più di questo. Non necessariamente un programma televisivo o radiofonico, è una registrazione video o audio che puoi scaricare in qualsiasi momento e guardare o ascoltare quando sei libero. Troverete molti podcast da scaricare su Google.

Misurazione delle prestazioni

Una volta che il vostro piano mediatico è stato implementato, è necessario valutare i risultati. Il vostro piano mediatico è stato efficace? Hai raggiunto il tuo obiettivo o no? Qual è stato il risultato? Avete incontrato qualche problema durante l'implementazione del piano media? Le risposte a queste domande vi permetteranno di modificare il vostro prossimo piano mediatico se quello che avete già fatto non ha prodotto risultati convincenti; o, al contrario, di mantenere il piano già stabilito o di migliorarne i criteri.

Cos'è il media buying?

La trasmissione dei media ha un costo. In altre parole, devi pagare i media per far uscire il tuo messaggio. Si chiama acquisto di media.

Questa azione è utile per poter raggiungere e superare gli obiettivi. Puoi comprare sia i media tradizionali che quelli web. La campagna è diffusa tramite video e manifesti sui media tradizionali. Per quanto riguarda i media web, ci sono piattaforme specifiche per le fasi delle campagne di marketing, come Google Adwords, Google My Business o Google Analytics per Google e Facebook Ads per Facebook.

Negoziare bene l'acquisto dello spazio mediatico

Prima di negoziare con i media di vostra scelta, la vostra pianificazione della comunicazione deve essere stata messa a punto in ogni dettaglio e i vostri obiettivi ben definiti. È il responsabile della campagna di marketing che negozia con i media.

Sarà necessario identificare i media corrispondenti al vostro target e ai vostri obiettivi. Il manager contatterà i media selezionati e procederà con il preventivo e la negoziazione del costo della trasmissione. Gli scambi dovranno essere archiviati, nel caso ne abbiate bisogno in futuro. Questo vi farà risparmiare tempo per i futuri acquisti di media. Per chiudere un buon affare, tieni a mente il budget e tieni il tuo piano media a portata di mano per non dimenticare nessun dettaglio. Poiché le date saranno discusse durante lo scambio, tenete anche un piccolo calendario a portata di mano.

Il prezzo dei media varia a seconda del canale e del mezzo di comunicazione. I social network, la radio, la stampa e le riviste sono i media che offrono il miglior rapporto qualità-prezzo. Il costo delle trasmissioni televisive e della stampa sui display è abbastanza costoso.

Consiglio: quando contrattate, chiedete qual è la piccola azione supplementare, come un bonus, che il media è in grado di offrirvi se affidate loro la vostra campagna.

Controllare gli acquisti dei media

Una volta che il manager ha firmato un accordo, assicuratevi che l'acquisto dei media sia in linea con il piano media pianificato. Dovete quindi controllare che il messaggio sia effettivamente trasmesso o pubblicato al momento concordato. Monitorate anche l'evoluzione della vostra pianificazione dei media: la strategia di marketing è efficace? Gli obiettivi sono stati raggiunti? Ci sono degli aggiustamenti da fare nei piani? Ecc. Questo permetterà di modificare il piano dei media se necessario.

Se hai intenzione di acquistare spazi media per la tua campagna, Sortlist lavora con le migliori agenzie media di tutto il mondo. Basta visitare la nostra piattaforma per vedere il tuo futuro partner.

Come integrare i social network in un piano media?

Grande marca o piccola azienda, tutte le attività sono oggi presenti sulle reti sociali. Offrire contenuti su queste piattaforme è quindi di grande importanza. Per fare questo, è necessario procedere alla corretta definizione del piano di marketing sulle reti sociali. La pianificazione dei social media è abbastanza simile al piano dei media tradizionali: studio del target, definizione degli obiettivi, creazione del messaggio, ecc. Oltre a questo, è necessario procedere con un audit dei social network e il miglioramento degli account sociali della tua azienda per raggiungere il tuo obiettivo. Tutti questi criteri ti permettono di creare contenuti di marketing potenti. È il social media manager o Community Manager che fa la pianificazione del web.

L'integrazione dei social network nella vostra pianificazione dei media potrebbe significare la condivisione di contenuti dal vostro blog sul vostro account sociale, per esempio. Puoi anche stuzzicare il tuo pubblico sul tuo prossimo prodotto o promozione sui social network. Queste piattaforme rappresentano un potenziale di grande importanza e ti permettono di superare gli obiettivi di marketing del tuo marchio nel tuo settore.

Strumenti per fare una pianificazione sui social media

Per i contenuti delle vostre reti sociali o del vostro blog, ci sono strumenti specifici per pianificare la pubblicazione sui social media. Si tratta di piattaforme che presentano un programma di pubblicazione che rende facile impostare i tuoi contenuti. Ci sono anche piattaforme che hanno sezioni per la creazione di contenuti. Sarà così possibile programmare la data di pubblicazione e averne un'anteprima prima del tempo.

La vostra agenzia selezionata da Sortlist vi accompagnerà in questo processo.

Cosa fa un'agenzia di media?

Un'agenzia media lavora a stretto contatto con gli inserzionisti e l'agenzia di comunicazione per implementare al meglio la strategia di marketing del tuo marchio. L'agenzia media è quella che si occupa di stabilire e rispettare il piano media della tua azienda, così come la parte di acquisto dei media. Come specialista del settore, sarà in grado di indirizzarvi verso i servizi più importanti adatti al vostro budget di marketing che vi faranno superare i vostri obiettivi. Se non hai le risorse di marketing in questo campo, puoi benissimo affidare il compito a un'agenzia di media come Sortlist.

Alcune realizzazioni che potrebbe ispirarti

Una deliziosa selezione delle ultime creazioni delle nostre agenzie

SEO y SEM para ONG
SEO y SEM para ONGDa Comunicare Marketing 360No-profit
Social Ads y Google Ads + Captación de LEADS
Social Ads y Google Ads + Captación de LEADSDa Comunicare Marketing 360Automobilistico
Web, Marketing y publicidad 360 Centro Comercial
Web, Marketing y publicidad 360 Centro ComercialDa Comunicare Marketing 360Commercio al dettaglio
Marketing estratégico para promotora real state
Marketing estratégico para promotora real stateDa Comunicare Marketing 360Immobiliare
SEM y Social Ads para red de concesionarios
SEM y Social Ads para red de concesionariosDa Comunicare Marketing 360Automobilistico
Social Ads para empresa financiera en Real State
Social Ads para empresa financiera en Real StateDa Comunicare Marketing 360Servizi legali

Migliaia di aziende utilizzano Sortlist

Sony musicLukoilDunlopPink ladyStihlMtvYamahaRadissonYalePanasonicKpmg

Altri argomenti che potrebbero interessarti

Pubbliche Relazioni (PR)CopywritingApplicazione MobileCreazione di siti webBranding & PosizionamentoFotografiaPubblicitàStrategia di contenutoErgonomia (UX/UI)Strategia digitaleFilmMotion DesignGraphic DesignApplicazione webSocial MediaE-Commerce3DPubblicità onlineE-mailingSEOEventoGamingConsulenza datiInnovazioneWeb analytics/Big data

Scopri le migliori Media Planning agenzie in Italia

Non c'è niente di peggio che non trovare quello che ti serve. Questo non succederà su Sortlist. Dalle grandi città ai piccoli paesi, abbiamo più di 80.000 agenzie in tutto il mondo.

Vedi Media Planning agenzie

Lavori in un'agenzia?

Unisciti alla più grande comunità di esperti

Unisciti a noi ora
Iscriviti a Sortlist come agenzia
Eccellente
Basato su 427 recensioniTrustpilot

Domande frequenti

Come posso contattare un'agenzia media Sortlist?

Se stai cercando un'agenzia media Sortlist, compila semplicemente il modulo sul nostro sito web. Dovrai semplicemente spuntare le risposte corrispondenti al tuo progetto. Una volta compilato il modulo, il nostro algoritmo cercherà le agenzie che corrispondono ai tuoi criteri. La lista delle agenzie di marketing vi sarà poi inviata per e-mail. Sta a voi scegliere quale vi conviene di più.

Perché usare Sortlist per il tuo progetto di marketing?

Sortlist è il partner ideale se hai un progetto di marketing ma non sai quale agenzia è la migliore su Google. Utilizzando Sortlist, sarete indirizzati all'agenzia di marketing che meglio si adatta alle vostre esigenze. Questo ti fa risparmiare tempo prezioso!

Quali sono le migliori agenzie di media Sortlist?

Sortlist lavora con molte agenzie di media. Abbiamo fatto in modo di lavorare con i migliori fornitori di servizi per fornirvi dei collaboratori seri. Tra le nostre agenzie di media troverete Agenzia PR Melodik, Goodangel media, Adwise Media, Eficiens, La Mondaine, Ekstend, ecc. Se volete entrare in contatto con le risorse di marketing di queste agenzie, basta fissare un appuntamento tramite la pagina dell'agenzia sulla nostra piattaforma.

Scegli Sortlist per il tuo prossimo progetto!

Semplifica il tuo processo di ricerca e trova l'agenzia fatta per te.

Trova la mia agenzia
Sfoglia la lista delle agenzie Sortlist