Guida completa sulla pubblicità nel 2021

Tutto quello che devi sapere sulla pubblicità

Trova la mia agenzia

Ci vogliono 3 min. 100% gratuito

HomePubblicità

La pubblicità è un argomento di grande attualità perché è la base stessa del modello di business di alcune aziende come Google e Facebook. Senza di loro, queste aziende semplicemente non esisterebbero e non offrirebbero i servizi che tutti noi oggi conosciamo. Quindi è molto importante capire cos'è la pubblicità oggi, ma anche come utilizzarla correttamente in un'operazione di marketing.

Cos'è la pubblicità di marketing?

Una semplice definizione di pubblicità

Pubblicità significa comunicare in modo massiccio con l'intenzione di raggiungere un determinato target per influenzarne il comportamento e portarlo a compiere un'azione specifica. Questo target può essere un cliente, un utente, un consumatore, un elettore. L'azione specifica può consistere in un acquisto, un voto, un abbonamento a un media, un servizio o una newsletter.

Infatti, la pubblicità o il marketing pubblicitario non riguarda solo i classici beni o servizi di consumo. Si tratta di promuovere qualcuno, qualcosa, un comportamento da adottare, un luogo o anche un evento.

Vantaggi e svantaggi: e la pubblicità?

La pubblicità può trasmettere informazioni utili al consumatore, attirando l'attenzione delle persone su cause o problemi importanti. Stimola inoltre l'economia incoraggiando il consumo.

Vantaggi della pubblicità

La promozione di qualcosa implica la comunicazione di informazioni ad un obiettivo. La pubblicità è quindi un mezzo per informare e promuovere. Questa informazione può avere un preciso valore aggiunto ed essere utile per il target. Senza di essa, il target non sarà informato su qualcosa che potrebbe potenzialmente interessargli.

Con la moltiplicazione dei mezzi pubblicitari, questo settore è una vera e propria porta d'accesso per i creativi. A seconda dei marchi, dei prodotti e dei mezzi, è possibile creare pubblicità molto artistiche, alcune delle quali hanno ancora oggi un impatto. Si tratta quindi di uno spazio creativo a sé stante.

A seconda del contesto, la pubblicità può essere utilizzata per qualcosa di diverso da scopi commerciali come :

  • Prevenire una forma di abuso
  • Evidenziare una persona o un gruppo di individui
  • Segnalare una situazione
  • Trasmettere valori e dare speranza

Tutti questi vantaggi sono ruoli che anche la pubblicità può svolgere. Lo vediamo in particolare negli spot di prevenzione contro il tabacco o l'alcol, la sicurezza stradale, gli abusi fisici o morali. Questi spot sono importanti perché trasmettono informazioni su larga scala a persone che potrebbero averne veramente bisogno.

In quanto tali, le istituzioni culturali, gli eventi e i luoghi di ritrovo si affidano alla pubblicità per ottenere visibilità. Su larga scala, la pubblicità rende possibile :

  • stimolare l'economia
  • generare entrate
  • partecipare attivamente alla salute del settore del commercio. Molti posti di lavoro sono così conservati e il consumo ha un impatto virtuoso sul reddito di questo settore.

Infine, anche il settore dei media e dell'informazione trae grandi benefici dalla pubblicità. Riviste, giornali, televisione, su grande o piccola scala, la pubblicità è sinonimo di reddito indispensabile alla loro esistenza e al buon funzionamento della loro organizzazione.

Gli svantaggi della pubblicità

La pubblicità è uno strumento che a volte viene utilizzato per scopi ingannevoli. Ad esempio, il target è incoraggiato a compiere un'azione o ad acquistare un prodotto senza ottenere i risultati desiderati. Si tratta di una violazione della fiducia che può avere gravi ripercussioni sull'immagine dell'inserzionista ma anche sulle sue attività.

Per raggiungere i loro scopi, gli inserzionisti spesso si affidano a pregiudizi cognitivi identificati. Creando nuovi bisogni, spingendo al consumo eccessivo e sfruttando le emozioni piuttosto che la ragione del target, la pubblicità può avere un impatto negativo sulla società.

Individui più deboli o più fragili sono a volte il bersaglio di campagne pubblicitarie dubbie. I bambini, gli adolescenti e gli anziani sono un pubblico regolarmente preso di mira da approcci pubblicitari aggressivi e destabilizzanti.

La sovrarappresentazione della pubblicità intorno a noi crea un intenso carico mentale quotidiano. Cartelloni pubblicitari, loghi, jingle, volantini, banner vari sono onnipresenti nel nostro ambiente e a volte saturano la nostra attenzione. Trasmettere pubblicità durante la visione o l'ascolto di un mezzo di comunicazione altera notevolmente anche la qualità dell'esperienza del target.

La pubblicità è il settore di attività di aziende molto grandi come Google, il cui business primario è l'IT. Le aziende in questione acquisiscono un forte potere di influenza sugli utenti. Lo stesso vale per la stampa, che, in caso di disaccordo con un cliente, può essere sanzionata se quest'ultimo decide di non inserire più i propri annunci nelle pubblicazioni.

Infine, esaminiamo la posta in gioco sociale della pubblicità, ad esempio durante i periodi elettorali. A seconda del budget dei candidati, non tutti i candidati avranno la stessa visibilità e il loro messaggio non sarà considerato con la stessa serietà dal pubblico di riferimento. Questo è il caso della pubblicità su Instagram o Facebook, che appare direttamente nei news feed privati degli utenti.

Quanto è importante la pubblicità?

Perché fare pubblicità? La prima risposta che vi viene data riguarda lo sviluppo dell'azienda, la sua visibilità e la sua salute finanziaria. Tuttavia, la posta in gioco della pubblicità è molto varia e, a seconda della situazione dell'azienda, l'approccio e la posta in gioco cambieranno radicalmente. Gli obiettivi principali in questo settore sono quattro.

Convincere

Se la vostra attività è in fase di avvio, potrebbe non avere necessariamente una base di clienti su cui basarsi. In questo caso, dovrà convincere il suo pubblico target dei meriti della sua proposta. I prodotti proposti sono certamente di qualità, ma il target non lo conosce e quindi non gli darà importanza. Potrebbe anche non essere consapevole della sua esistenza e del fatto che potrebbe soddisfare le sue esigenze.

Conservare

Una volta che avete convinto la vostra clientela, è importante fare un po' di ritenzione, in modo che non siano tentati di partecipare alla competizione. Cosa avete da offrire loro per incoraggiarli a rimanere? Non si tratta necessariamente di organizzare operazioni su larga scala, ma di costruire un rapporto duraturo in cui i vostri clienti abbiano sempre interesse a tornare a trovarvi. Questo può essere dovuto al fatto che hanno un nuovo bisogno che voi potete soddisfare, ma anche alle informazioni e ai consigli che fornite. Se, inoltre, i vostri servizi commerciali sono competitivi dal punto di vista dei prezzi e la qualità delle vostre offerte è elevata, avete tutte le chiavi in mano per fidelizzare il vostro target.

Attrarre

Una volta che avrete acquisito il vostro cuore obiettivo, dovrete espandervi e continuare a crescere. Questo si fa cercando i clienti dei vostri concorrenti. Questo passaggio dipende dalla vostra offerta e dalla fedeltà dei clienti a un marchio o a un prodotto. Per alcuni consumatori, sarà difficile cambiare marca di console per videogiochi, auto o telefoni cellulari. D'altra parte, la concorrenza è più agguerrita nel settore alimentare, che deve rinnovarsi costantemente per offrire nuove esperienze. Identificate le esigenze del target del vostro concorrente e vedete se potete offrire loro qualcosa che non hanno già o qualcosa che fate meglio.

Reconquista

Forse hai perso dei clienti e loro sono andati alla gara. In questo caso, si può optare per una strategia di riconquista attraverso la pubblicità. Accanto alle promozioni, gli sconti, le vendite, il cambiamento della vostra immagine, la comunicazione diversa e l'offerta di un'esperienza diversa giocano un ruolo chiave nel modo in cui i vostri clienti vi percepiscono. Se vi hanno lasciato per un concorrente, sta a voi analizzare le ragioni di questa partenza e fare gli opportuni aggiustamenti.

L'importanza per il cliente

Non sei l'unico che si preoccupa della pubblicità. Anche il cliente ne trae vantaggio. La cosa principale, come abbiamo visto, è essere informati sui prodotti disponibili sul mercato. Comunicando attraverso la pubblicità, si aiuta il cliente a scegliere il prodotto più adatto alle sue esigenze. Conoscendo le gamme di prodotti, il cliente può confrontare e fare la scelta più adatta alla sua situazione.

Importanza per il venditore o il produttore

Naturalmente, la pubblicità aiuta a vendere meglio. I clienti hanno già le informazioni e vengono ad acquistare un prodotto che già conoscono. Una parte del lavoro si è svolta, il venditore si occupa di guidare il cliente all'acquisto.

Per un'azienda, la pubblicità è un modo per tenere d'occhio le cose. I prodotti offerti dai concorrenti rimangono segreti fino al loro rilascio ed è importante rimanere vigili sulle offerte disponibili e sugli attori dietro di esse. Ognuno può posizionarsi e adottare la migliore strategia di sviluppo possibile.

Quando un'azienda lancia un prodotto, la pubblicità aiuta ad ottenere la visibilità e la notorietà necessarie per il suo successo. Il cliente finale sarà più sensibile al prodotto e vorrà provarlo personalmente.

Infine, la pubblicità conferisce all'azienda una forma di legittimità indiretta. La sua capacità di comunicare ed essere visibile è già una prova di successo.

Qual è la differenza tra pubblicità e marketing?

La pubblicità è uno strumento di marketing. Il marketing è un approccio a lungo termine con una strategia e una posta in gioco per l'azienda. La pubblicità è uno strumento promozionale progettato per raggiungere gli obiettivi di marketing.

La definizione di marketing

Il marketing consiste nell'analizzare il mercato e nel posizionare il vostro prodotto. Un marketing digitale efficace conosce a memoria il suo target e le sue esigenze e ha il posizionamento ideale. Questo posizionamento è definito da specifici criteri di utilizzo:

  • Utilizza
  • Il prezzo
  • L'obiettivo

Un'azienda come Apple che rilascia un prodotto tecnicamente avanzato non colpirebbe un target che preferisce la stabilità e la serenità dei suoi utilizzi piuttosto che poter fare molte cose diverse che comportano una fase di apprendimento più lunga. Questo target è abituato ai prezzi del marchio che spesso sono molto più alti della concorrenza. Per il target che vede il suo acquisto come un investimento, questo non è un problema. È l'unico che risponde realmente alle aspettative formulate dal cliente Apple.

Si tratta quindi più di seguire le tendenze del mercato e l'evoluzione delle esigenze del target che di promuovere qualcosa. Il marketing di un'azienda è ben gestito se riesce a spiegare rapidamente la sua value proposition per influenzare il target che effettuerà l'acquisto.

Cos'è una buona pubblicità?

Creare una pubblicità efficace non è un compito facile. Tra il messaggio da trasmettere, il budget da rispettare e i vincoli della distribuzione, bisogna pensarci due volte prima di iniziare. Secondo Sortlist, una buona messa in scena deve permettervi di costruire un rapporto di fiducia con il vostro cliente mettendo in evidenza i vostri servizi. Deve essere :

  • Percussivo
  • Originale
  • Facile da ricordare

Bacia o tienilo semplice e sexy

Avrete solo pochi secondi di attenzione quando il vostro obiettivo vedrà il vostro annuncio. È quindi impossibile trasmettere messaggi complessi o includere troppe informazioni nella vostra comunicazione di massa.

Includete in priorità ciò che è utile per raggiungere il vostro obiettivo e necessario per farvi capire. Il vostro cliente, qualunque sia il mezzo, avrà sicuramente visto la pubblicità prima della vostra e potrà essere confrontato con essa in seguito. Più semplice è il vostro messaggio, più facile sarà ricordare. Un obiettivo, un messaggio, molto semplicemente.

  • Un quadro che riunisce tutti gli elementi può aiutarvi. Non esitate a prepararne uno. È come l'intera visione del vostro annuncio.

Dite al vostro obiettivo cosa deve fare.

Può sembrare banale, ma una pubblicità ad alto impatto non coinvolge il cliente. Il motivo? Il cliente non sa cosa fare. Può comprare? Se sì, come? Queste domande non dovrebbero essere un problema nella vostra pubblicità. Devono rimanere chiare e comprensibili sull'azione prevista. Non esitate a scrivere chiaramente ciò che il cliente può fare aggiungendo i dettagli: preordinare con uno sconto, scaricare gratuitamente, ottenere un preventivo.

Siate creativi

Una buona pubblicità non si appropria dei codici esistenti senza cambiare nulla. Aggiungi il tuo tocco personale per essere facilmente identificabile. Può essere il modo in cui ti rivolgi al target, l'aspetto estetico del tuo annuncio, il suono o qualsiasi altra cosa che ti distingue. Se vuoi distinguerti dalla massa, non essere come tutti gli altri.

Tuttavia, prendetevi il tempo necessario per far convalidare il vostro annuncio da persone diverse. Alcuni simboli, immagini, colori hanno significati diversi per persone diverse. È quindi importante assicurarsi che nessuno si offenda per il vostro annuncio per i motivi sbagliati.

Quali sono i diversi tipi di pubblicità?

Se l'obiettivo della pubblicità è quello di influenzare il consumatore ad effettuare un acquisto, non tutte le tecniche per raggiungere questo obiettivo sono le stesse. Ci sono quindi diversi tipi di pubblicità che sono importanti da conoscere: display pubblicitari, pubblicità online, pubblicità digitale, ecc.

Pubblicità su display o Google Ads

Si tratta di qualsiasi comunicazione destinata ad essere visualizzata su uno schermo attraverso un'immagine o un video, a differenza della pubblicità stampata che richiede la stampa fisica su un supporto.

Pubblicità informativa e persuasiva

La forma più comune di pubblicità è quella di promuovere un servizio che sia migliore, più affidabile, più efficiente in modo pragmatico. Si basa quindi su informazioni tangibili e quantitative.

Qui l'obiettivo è prima di tutto quello di catturare l'Attenzione, di suscitare l'Interesse, di avviare una forma di Desiderio e infine di spingere all'Acquisto. Questa strategia si chiama AIDA, come le iniziali in maiuscolo delle parole da ricordare.

Poiché gli esseri umani non sono sempre razionali, questo approccio ha i suoi limiti. Infatti, il consumatore può decidere di acquistare sulla base dei suoi sentimenti, di fare come tutti gli altri o semplicemente perché pensa di avere un bisogno da soddisfare.

La pubblicità meccanicistica

In questo caso, il messaggio deve farsi strada con la forza nella testa del consumatore. Gli annunci sono progettati per essere facilmente riconoscibili e memorabili con un logo distintivo, uno slogan facile da ricordare e un jingle audio. La ripetizione e l'ubiquità sono ancora strategie ampiamente utilizzate nelle campagne pubblicitarie dei media culturali. Ci si è inevitabilmente imbattuti in un annuncio di Fortnite senza giocare ai videogiochi. Questo formato pubblicitario è progettato per apparire ovunque, a lungo e regolarmente.

Suggestiva pubblicità

Meno presente oggi a causa del contesto, la pubblicità suggestiva associa i desideri del consumatore ad un prodotto. Un esempio è la promozione di un gel doccia mostrando alle donne con una plastica perfetta per utilizzarlo. Questo tipo di campagna pubblicitaria, indipendentemente dal pubblico, è oggi in netto declino perché associata a una visione sessista e misogina degli individui. Questo è un interessante esempio di ciò che le aziende devono fare come cambiamento per mantenere una buona immagine di marca.

Quale pubblicità scegliere?

La risposta a questa domanda dipende da ciò che si deve promuovere e da ciò che si vuole ottenere. Analizzate il vostro obiettivo e pubblicizzate dove si trova. A seconda che sia digitale, in televisione, sui giornali, otterrete risultati molto diversi a seconda dell'audience a cui vi rivolgete. È quindi consigliabile pianificare le vostre azioni e identificare i destinatari del messaggio che volete trasmettere. Se avete bisogno di aiuto, potete anche rivolgervi a un'agenzia pubblicitaria.

La pubblicità è onnipresente nella nostra società moderna e in tutte le sue forme.Ogni azienda deve avere un budget di comunicazione per farsi conoscere e farsi conoscere dal pubblico. La pubblicità è un'arma di vendita indispensabile per lo sviluppo di un'impresa!

La pubblicità ha il potere di influenzare il potere d'acquisto. La comunicazione deve essere di qualità per attirare l'attenzione del pubblico target e creare bisogni.

In conclusione: qual è il ruolo della pubblicità?

Inizialmente la pubblicità era più comune nella cultura del mondo occidentale. Alla fine ha trovato la sua strada nel mondo orientale. Il periodo del XX secolo non è stato favorevole alla pubblicità, che non è mai stata realmente considerata. Solo nel 1960, durante la profonda trasformazione dell'industria, tutto cominciò a cambiare.

Il marketing fa la sua comparsa e la pubblicità trova rapidamente il suo posto in questo grande insieme. Una nuova ondata di pubblicità è in marcia e catalizza il liberalismo economico, la libera concorrenza dei mercati e i progressi tecnologici dell'epoca. Ci sono stati molti grandi cambiamenti in quel periodo:

  • Una forte crescita complessiva del potere d'acquisto,
  • Mercati molto più grandi
  • Una feroce concorrenza tra produttori e industriali.

La società non è più solo produzione, deve anche portare una qualche forma di soddisfazione e di piacere al consumatore finale. Da quel momento ad oggi, la pubblicità è cresciuta in potenza fino a diventare uno strumento assolutamente indispensabile.

Prendere tre piccioni con una fava prendendo due piccioni con una fava raggiungendo gli obiettivi

I risultati delle campagne sono da ricercare su tre assi precisi:

  • Evidenziare un bene, un prodotto, un servizio...
  • Lavorare sulla notorietà e sull'immagine del marchio
  • Spingere il pubblico target ad acquistare

Quando un nuovo prodotto viene lanciato sul mercato, la pubblicità gioca un ruolo importante nella metà delle vendite!

Alcune realizzazioni che potrebbe ispirarti

Una deliziosa selezione delle ultime creazioni delle nostre agenzie

SEO y SEM para Aval Inmobiliaria
SEO y SEM para Aval InmobiliariaDa Comunicare Marketing 360Altri
Web y SEO para Dhoce
Web y SEO para DhoceDa Comunicare Marketing 360Altri
SEO y SEM para Caetano Motors Cadiz
SEO y SEM para Caetano Motors CadizDa Comunicare Marketing 360Automobilistico
SEO y Contenido para Just Eat
SEO y Contenido para Just EatDa Comunicare Marketing 360Altri
Apoyo en SEO y web
Apoyo en SEO y webDa Comunicare Marketing 360Marketing & Pubblicità
SEM para La Peliculera
SEM para La PeliculeraDa Comunicare Marketing 360Altri

Migliaia di aziende utilizzano Sortlist

UnileverBlizzardNespressoWabcoCoca colaGoodyearYaleQ8Estee lauderH mBaxter

Altri argomenti che potrebbero interessarti

Pubbliche Relazioni (PR)CopywritingApplicazione MobileCreazione di siti webBranding & PosizionamentoFotografiaStrategia di contenutoErgonomia (UX/UI)Strategia digitaleFilmMotion DesignGraphic DesignApplicazione webSocial MediaE-Commerce3DPubblicità onlineE-mailingSEOEventoGamingConsulenza datiInnovazioneWeb analytics/Big dataMedia Planning

Scopri le migliori Pubblicità agenzie in Italia

Non c'è niente di peggio che non trovare quello che ti serve. Questo non succederà su Sortlist. Dalle grandi città ai piccoli paesi, abbiamo più di 80.000 agenzie in tutto il mondo.

Vedi Pubblicità agenzie

Lavori in un'agenzia?

Unisciti alla più grande comunità di esperti

Unisciti a noi ora
Iscriviti a Sortlist come agenzia
Eccellente
Basato su 428 recensioniTrustpilot

Scegli Sortlist per il tuo prossimo progetto!

Semplifica il tuo processo di ricerca e trova l'agenzia fatta per te.

Trova la mia agenzia
Sfoglia la lista delle agenzie Sortlist